Questo è un libro sensibile che racconta però una storia ben più sanguinosa del poco che si dice:

la storia della MAFIA spiegata ai bambini.

Prende come esempio uno dei tanti attentati compiuti dalla mafia, quello di Giovanni Falcone; questa è la storia di un bambino che inizia a sentire la storia del ministro disinteressato e finisce nell'essere quasi scontento che sia finita; un libro che sa coprire la mafia di ridicolo, un libro che parla del coraggio di un uomo che rischia la vita sua , di sua moglie e di finire in miseria perdendo il negozio, il suo unico negozio, tutto per non pagare il pizzo alla mafia…veramente un libro bello e toccante, leggetelo, ne vale la pena!!! Nina (1B)

 

 

 

 

Molti appena iniziano a leggere un libro subito si chiedono come sarà, se sarà bello, brutto, meraviglioso ecc. Per questo libro però credo che nessuno possa trovare l'aggettivo adatto per descrivere la sua bellezza. Questo libro mi ha coinvolto molto, tant’è vero che l'ho finito in pochi giorni. Spero che anche gli altri volumi della serie siano come questo. Quindi ... lo CONSIGLIO VIVAMENTE! Tommaso (3C)

 

 

 

Storia di un ragazzo, Bradley, una peste a scuola, che però non ha mai fatto una cosa: entrare nel bagno delle femmine. Il suo migliore amico, invece , c’è stato è ha deciso che lo accompagnerà la prossima volta … ma Bradley è impaziente … e se ci andasse da solo?

Una storia adatta a ragazze di Prima media. soprattutto amanti del gossip Chiara (1B)

 

 

Cette livre est beacoup réaliste , la vie d’un étudiant aussi malchanceux, comme la majorité des les élèves français adolescents . Mais je peux déduire que est aussi un livre très comique parce qu’il reussi a capter l’attention du lecteur avec des petites bandes dessine . Tutefois , est un livre très interessante ou un journal mieux et je le raccomande puor mieux stimuler la langue française. Nina (1B)

 

Il mio libro “La storia di Ulisse e Argo” l’ ho trovato molto stimolante e appassionante . Nel libro si parla di Ulisse ma anche del cane Argo di solito non nominato nei film. Si parte da quando Ulisse e Argo erano ancora piccoli e della loro amicizia cresciuta insieme. Quando Ulisse parte per la famosa guerra di Troia si raccontano le perplessità e i cambiamenti della vita dell’animale, parte in cui mi sono molto stupita degli accaduti. Ma secondo me la parte più bella è il finale dove la loro amicizia è più forte che mai ed è secondo me la parte più commovente del libro. Io vi consiglierei questo libro se amate gli animali.  

Carlotta De Filippis (1B)

 
   
   

Contatti

Convitto Nazionale Umberto I
Via Bligny 1 bis - Via Bertola 10
10122 Torino

Sede +39 011 4338740 / 4396735
via Bertola +39 011 5217976
convittonazionale@cnuto.it
convittonazionale@pec.cnuto.it
www.cnuto.gov.it

Le nostre sedi

Amministrazione TrasparenteAlbo Pretorio 

Questo sito utilizza i cookies per realizzare alcune funzionalità e migliorare la navigazione. Tutti i dettagli sono riportati nell'Informativa. Proseguendo con la navigazione si accetta l’utilizzo dei cookies. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Politica sulla Privacy Privacy Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookie per questo sito.